Microsoft Teams agevola lo smartworking con Microsoft Surface Hub 2S

Esplosa durante il primo lockdown mondiale dovuto all’emergenza da Coronavirus, la piattaforma di videoconferenze e messaggistica Microsoft Teams, particolarmente utilizzata come strumento di supporto allo smart working, arricchisce i suoi tools ritoccando il già noto nell’ambiente della piattaforma Microsoft Surface Hub 2S. 

Si tratta di una lavagna interattiva che punta a rendere le videoconferenze più comode e funzionali ai ritmi lavorativi agevolandone la comunicazione e la collaborazione tra i diversi partecipanti al team.  

Microsoft Surface Hub 2S è completa di videocamera, microfoni, schermo touch, altoparlanti e di una versione migliorata del sistema operativo Windows 10, il Windows 10 Team. 

Tra le funzionalità di Microsoft Surface Hub 2S rientra la possibilità di separare le sessioni dei vari utenti garantendo maggiore sicurezza.  

Sarà possibile infatti eliminare tutti i dati di una sessione al momento della fine della stessa onde evitare che arrivino a persone non autorizzate. 

Inoltre, prima della loro eliminazione i dati potranno essere inviati comodamente sull’account Teams dell’utente che ha partecipato alla sessione. 

fonte immagine: Microsoft

Vuoi ricevere una consulenza gratuita per la tua azienda?   

Compila il form e sarai ricontattato/a entro 24 ore lavorative  


Condividi!
X